BALLI CARAIBICI: LA SALSA!

Forse pochi di Voi sanno che differenza c'è tra Balli caraibici e Balli latino americani: i primi sono quelli che si ballano e si ascoltano a Cuba, Portorico e nella Rep. Dominicana e quindi : la salsa, il merengue e la bachata; i secondi invece sono : il samba (originario del Brasile), il cha cha cha e la rumba (originari di Cuba), il paso doble (originario della Spagna) ed il jive (nato in Nord America). In questo articolo parleremo della Salsa e di tutti i tipi esistenti di questa specialità.
La Salsa nasce tra le campagne di Cuba tra la fine del 1800 e gli inizi del '900, principalmente a Santiago con la diffusione del Son, il ballo delle classi meno abbienti. Nel giro di qualche decennio il Son diventò la musica nazionale cubana. Tra le varianti del Son che si diffusero, il Son Montuno sarà quello che darà origine al ritmo della salsa. Il successo della salsa raggiunge l'apice tra gli anni '60 e '70 grazie ad un'abile manovra commerciale ed ai molti artisti che a New York trovarono l'opportunità di esprimere il loro talento.
Tito Puente negli anni '70 esordì dicendo che l'unica salsa che conosceva era quella di pomodoro ma noi oggi possiamo affermare che i tipi di salsa sono tanti:
  1. Salsa Cubana;
  2. Salsa Colombiana e Venezuelana
  3. Salsa Portoricana
  4. Salsa New York Style
  5. Salsa Los Angeles Style
1) la Salsa Cubana è caratterizzata dalla continua rotazione dell'uomo in senso orario attorno alla donna, con movimenti del corpo molto accentuati ed in particolar modo quelli del bacino.
2) La Salsa Colombiana e Venezuelana differiscono marginalmente dalla precedente assorbendo parte del folklore dei loro paesi. La sua caratteristica è l'uso dello "step" o "tap", ossia un passo senza peso eseguito nel battito della pausa (il 4 e l'8).
3) La Salsa Portoricana viene spesso definita ballo in "linea". La coppia rispetta una linea di ballo o la sua perpendicolare ed i cambi di direzione avvengono in senso antiorario, contrariamente alla cubana.
4) L'inventore della Salsa NY Style fu Eddie Torres, che nei suoi quarant'anni di carriera, ha saputo trasmettere in tutto il mondo questo stile elegante e raffinato, ballato sulla musica più che sul tempo, caratterizzato da una morbidezza e sensualità uniche. Infatti questo tipo di salsa viene eseguita sul 2, cioè sul secondo battito musicale.
5) Infine la Salsa Los Angeles Style rispecchia il carattere energico di questa città californiana. E' uno stile marcato, veloce, esplosivo, arricchito da quelli che in gergo vengono definiti "tricks" (trucchi) : acrobazie e figure molto scenografiche e veloci.


Alla prossima.....